SEO: Come trovare le parole chiave perfette

15 Lug 2020 | Blogging, SEO

L’ottimizzazione per i motori di ricerca

Quante volte ti è capitato di impegnarti tanto per scrivere il post perfetto per il tuo blog con le parole chiave che ritenevi perfette, ma una volta pubblicato non ottenevi la visibilità sperata?

Avere un sito web non basta per raggiungere i tuoi potenziali clienti, devi essere in grado di renderlo visibile ai motori di ricerca, pianificando attività di marketing online mirate.

Uno dei metodi per ottenere un buon posizionamento è l’inserimento di parole chiave adatte al tuo scopo, ottenute da un attento studio basato sulla ricerca dell’utente di riferimento.

È un lavoro abbastanza complesso, ma se fatto con criterio è in grado di aumentare la visibilità del tuo sito e farti trovare dai clienti realmente interessati ai prodotti o servizi che offri.

Cosa sono le parole chiave?

Sei davvero sicuro di saperlo? Perché è vero che le parole chiave sono dei termini utilizzati per ricercare un determinato prodotto o servizio sul web, ma sai davvero come utilizzarle per fare in modo che il tuo post venga posizionato correttamente?

Ti faccio un esempio.

Se io ho bisogno di cercare la ricetta per il tiramisù, ma sono vegana e voglio farlo senza uova, vado su Google e digito tiramisù, magari scoprirò qualche curiosità sul tiramisù, su come è nato, magari troverò anche la ricetta, ma dovrò scorrere qualche pagina in più per trovare quella senza uova.

Se invece digito ricetta tiramisù senza uova per vegani, è molto più probabile che troverò ciò di cui ho bisogno al primo colpo.

È statisticamente provato che la maggior parte della gente, quando ricerca qualcosa, opta per uno dei link che gli appaiono in prima pagina, e se la tua attività appare in seconda pagina o peggio in quelle successive, vuol dire tanti clienti persi.

La ricerca è una fase introduttiva, ma decisiva del posizionamento organico, perché ci suggerisce che direzione prendere. Infatti, grazie a una ricerca fatta con criterio, puoi visualizzare concretamente la mappa dei contenuti, pianificare un piano editoriale, decidere su quali pagine puntare e quali rafforzare.

Oggi gli utenti non fanno più ricerche da una singola parola. Le tecnologie sono cambiate, e con il supporto di ricerca vocale e assistenti vocali, le domande diventano sempre più articolate e le parole chiave sono praticamente delle frasi, infatti vengono chiamate parole chiave a coda lunga.

Cercare le parole chiave perfette per il tuo post

Quindi come fai a capire qual è la parola chiave perfetta per il tuo post?
Semplice. Parti dal problema. Cos’è che tu puoi risolvere a un tuo cliente? Mettiti nei suoi panni e fingi di avere il suo problema. Cosa cercheresti per risolverlo?

Indaga tra i tuoi utenti, sui social, sui forum, poniti delle domande e cerca di capire quali sono i problemi reali a cui tu puoi dare la soluzione.

I migliori tools gratuiti per ricercare le parole chiave

Per fare questo puoi anche utilizzare dei tools appositi per questo scopo, che oltre a consigliarti le migliori parole chiave adatte al tuo caso, conferiscono a queste parole chiave un valore statistico come il volume di ricerca medio mensile o il livello di competizione, che sono elementi importanti da considerare prima di scegliere la parola chiave perfetta.

Più sono alti questi valori, meno è efficace la parola chiave scelta. Per ottimizzare il posizionamento, bisogna trovare un punto di equilibrio rappresentato dalla scelta di parole chiave che hanno sufficiente volume di traffico, una concorrenza non eccessiva e siano abbastanza lunghe e specifiche da restringere il campo di ricerca.

Di seguito ti consiglio alcuni tools gratuiti che possono aiutarti anche se sei alle prime armi:

Google Keyword Planner

Si raggiunge dalla suite online Google Ads, ma puoi utilizzarlo anche senza avviare delle campagne. Restituisce informazioni sulle parole chiave come i volumi di ricerca ed è in grado di suggerire nuove keywords da utilizzare. Attraverso questo strumento si possono anche estrapolare le chiavi utilizzate dal sito di un competitor o combinare 2 elenchi di keywords per generare parole chiave a coda lunga.

Google Trends

Questo tool permette di conoscere quante volte un termine viene usato in un periodo di tempo e in una determinata area geografica.

AnswerThePublic

Ottimo per scoprire frasi a cui potresti non aver pensato. Ti consente di visualizzare domande e frasi poste intorno a una determinata parola chiave radice. Le frasi correlate sono fantastiche per la ricerca e l’ideazione di contenuti.

Ubersuggest

È un tool in grado di generare rapidamente un grande numero di parole chiave in risposta a qualsiasi keyword si digiti nel campo di ricerca, fornendo un’analisi esaustiva basata sui seguenti parametri:

• Il volume di ricerca
• L’andamento di ricerca in base alla stagionalità (numero di ricerche mensili);
• Il costo medio per click dei relativi annunci pubblicitari a pagamento;
• Il grado di competitività di una parola;
• Le possibili query/parole chiave suggerite e correlate in base alla ricerca effettuata;
• L’Analisi della SERP (Search Engine Results Page), ovvero la pagina dei risultati del motore di ricerca con informazioni relative ai link indicizzati dei possibili competitors, il domain score, le visite e il numero di condivisioni sui Social Network.

Google Search Console

È utile se hai già le tue parole chiave e sei già posizionato bene.
Potrai vedere:

• quali query hanno portato più click al tuo sito nei 28 giorni precedenti;
• le impression;
• il tasso di percentuale dei click da parte degli utenti
• la posizione media per ogni query.

Questi valori ti possono dire molto, ma solo se sai cosa stai cercando.
Quindi inizia guardando le impression. Se la posizione media è 7 o minore, significa che sei visibile nella maggioranza delle ricerche.

Questi sono solo alcuni dei tools gratuiti che trovi sul web per la ricerca di parole chiave. Come dicevo, è un lavoro abbastanza complesso, e se non ti senti ferrato in materia, il mio consiglio è di lasciarlo fare a un professionista del settore.
Se vuoi approfondire l’argomento, scrivimi nel form Contatti oppure sui social.
Qui invece, puoi scoprire come posso aiutarti.

Elsa Tortorella

Elsa Tortorella

Assistente virtuale

Aiuto i freelance e i piccoli imprenditori a riprendersi il tempo per la loro attività principale, liberandoli dal fardello di quelle operazioni necessarie ma impegnative, di cui un business ha bisogno.

Mi occupo della programmazione di blog, newsletter e social network. Offro un servizio di correzione e traduzione testi di vario genere. Creo, invio e archivio i documenti contabili della tua attività, volendo in condivisione con il commercialista di fiducia.

Per info o preventivi personalizzati

Scrivimi qui